Amazon in Italia

Se si pubblica un libro, è (anche) perché venga venduto. Come riportato dal blog 31 ottobre e da un articolo del Corriere della Sera, Amazon, il colosso americano della vendita on-line di libri (ma non solo) è sbarcato in Italia.

Niente Kindle, per ora: forse il dispositivo per la lettura di e-book è considerato un po’ troppo “avanti” per gli italiani, già poco abituati alla lettura all’epoca della carta stampata. In effetti la percentuale di persone che leggono abitualmente si attesta sull’11% della popolazione. Il primo acquisto su amazon.it? Ovviamente non un libro, ma… una stampante!

Annunci

9 pensieri su “Amazon in Italia

  1. Grazie per avermi citato. Sono veramente contento che Amazon sia sbarcato anche qui… son convinto che farà tremare i pilastri dei nostri colossi commerciali e, probabilmente tutti quanti ne gioveremo.

  2. Io invece, Barbara, non vedo l’ora di tuffarmi nel mondo degli ebook/ereader! Sto aspettando che il mercato si espanda, ampliando l’offerta di titoli e soprattutto abbassando i prezzi che (sia per gli ebook che per i reader) mi sembrano ancora piuttosto alti. Ma prima o poi ci arriverò…e ovviamente ti leggerò anche in quel formato! Un forte abbraccio

    Cristiano

    • Ciao Cristiano! Anch’io non vedo l’ora che si entri a tutti gli effetti nella rivoluzione digitale della carta stampata. Dopotutto si tratta della più grande rivoluzione dai tempi di Gutenberg! Il prezzo del modello base del Kindle, quello con la wi-fi anziché il 3G, è poco più alto dei 100 euro, secondo me abbordabile per un lettore forte. Sono gli editori che non mi sembrano ancora pronti… intorno a me vedo una certa diffidenza e una voglia di “chiudere” il mercato, che secondo me avrebbe un gran bisogno di apertura, e di concorrenza!

      • Concordo pienamente con te, Barbara! In effetti quel prezzo del Kindle non è affatto male, credevo costasse ancora di più…e poi adesso c’è una vera e propria invasione di ebook reader e comincia ad essere difficile orientarsi su quali facciano al caso nostro! Comunque, 15 euro per un ebook nuovo mi sembrano tanti, considerando che viene tagliato il costo non indifferente della carta…è vero che rimangono i costi relativi al diritto d’autore, ma forse su quelli puoi illuminarmi meglio tu! 🙂

      • Decisamente, non è il costo del diritto d’autore a rendere il prezzo così alto! Per ora, credo sia semplicemente dovuto alla decisione di NON rendere competitivo l’ebook, intenzionalmente.

      • oggi sono stato alla conferenza stampa di Dbooks.it e finalmente ci ho capito qualcosa in più. Il problema più grosso è rappresentato dal costo dei codici anti pirateria…ne è emerso che il miglior sistema per incentivare il pubblico a comprare piuttosto che a piratare è… il prezzo contenuto. Inutile caricare sul prezzo del prodotto un dispositivo anticopia che poi…insomma lo sappiamo benissimo che molti dei nostri libri circolano già piratati in rete, anche prima che ne sia stata realizzata una copia elettronica. Tra l’altro credo che sia un po’ il problema anche dei libri stampati….un prezzo giusto invoglia all’acquisto. se il testo mi sembra avere un prezzo troppo alto(tra le altre cose gli autori non sono certo quelli che se ne avvantaggiano) sono più portato a cercarlo…per altre vie.

  3. Era ora che amazon arrivasse anche qui !
    Per romanzi e saggi son favorevolissimo anche alla rivoluzione digitale. Spero anzi che serva da stimolo per allargare il pubblico dei lettori, specialmente in italia !
    Personalmente mi piace ancora l’oggetto libro, ma la verità è che tra libri, fumetti e dvd, in casa lo spazio manca !! E quanti libri possono stare su un ebook reader ! Spero sinceramente diminuiscano il prezzo degli ebook, dato che quantomeno non ha il costo di stampa. Potrebbero tranquillamente farli costare sui 10 euro, anche molto meno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...