Multiversum: l’amore in ogni universo possibile

Non ci si intende mai, sulle definizioni dei generi. Esistono ancora la fantascienza, l’horror, il thriller o, come suggerisce Francesco Falconi nel suo blog, si tratta di definizioni desuete, adatte alla narrativa degli anni 80 dello scorso secolo? Perché, diciamocelo, i generi ormai sono tutti mezzi imparentati. L’horror va a braccetto con il romance, il fantasy con il romanzo storico, la fantascienza con il crime fiction, e forse è proprio questo il bello della narrativa fantastica degli anni Dieci. Non importa più a nessuno a quale galassia appartiene un libro, l’importante è che racconti una bella storia.

E una bella storia è racchiusa in questo primo volume della trilogia Multiversum immaginata da Leonardo Patrignani, nato sotto l’egida illuminata di Mondadori ragazzi. L’idea di partenza è stata quella che mi ha fatto scattare il desiderio di leggere questo romanzo (insieme alla bellissima e seducente copertina): due ragazzi si parlano telepaticamente dall’infanzia, ma al momento di incontrarsi scoprono di appartenere a due dimensioni parallele. La vicenda si snoda tra tutte le possibilità offerte dalle infinite scelte di ogni essere umano, contemplando ogni ucronia, ogni distopia, ogni futuro e passato possibile, tra presenti alternativi e universi che poggiano le loro fondamenta sulla memoria dei protagonisti.

Nell’arco delle 340 pagine che compongono il romanzo, ho seguito le vicende di Alex e Jenny, che si rincorrono attraverso tutti i mondi possibili nel tentativo di evitare una catastrofe in grado di distruggerli tutti, con la voglia di girare pagina per sapere come la storia si sarebbe evoluta. Ho apprezzato lo stile narrativo di Leonardo Patrignani, lineare, scorrevole, discorsivo senza scadere nel banale solo perché il romanzo è indirizzato ai giovani lettori. Ho apprezzato anche il fatto che la storia ha un suo arco narrativo definito, nonostante il finale sia aperto. Sempre di più, gli autori italiani stanno rendendo affascinate da scoprire ogni possibile universo del fantastico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...