Sunstone: amore e BDSM ai tempi dei nerd

b95df1a973ac4e03e3688f9cb9a0ca20«Caro lettore, questa è la storia di come ho incontrato l’amore della mia vita. Quella persona che comple… Fermi! Non mollate! Sarà zeppa di bondage e sesso lesbo bollente!»

Questa è la premessa, o forse la promessa di Sunstone volume 1, di Stjepan Sejic, edito dai tipi di Panini Comics – traduzione di Elena Cecchini, intro e supervisione Elena Zanzi. Devo dire che l’autore mantiene la parola data: la tematica BDSM esce in ogni pagina, e così anche l’erotismo, sensuale e mai volgare (ma pur sempre adatto a un pubblico maturo). Poi c’è la storia d’amore che è così bella che di tanto in tanto ti rendi conto che stai sorridendo in modo sognante. C’è il batticuore, il primo bacio, il bisogno di vedersi e il non riuscire a smettere di pensare alla persona amata.

Ma Sunstone è anche una storia sul sentirsi diversi e di conseguenza soli, una storia d’amicizia con siparietti nerd, come le lunghe sessioni di gioco a Soul Calibur, tanto per citarne uno. E poi c’è la tematica dell’accettazione del sé. Accettare le proprie pulsioni, come il desiderio di dominare o essere dominati all’interno di un gioco di coppia.

Ma c’è di più: accettare l’amore anche se a volte mette in discussione la nostra stessa educazione o ciò che credevamo di noi. «Prima di questo, la mia vita era più o meno delineata… era ordinaria, come un quadro sulla parete a cui ormai sei talmente abitato che neanche lo noti più. Ma quella mattina qualcosa era 2c88e4e5271c4a1451dd06b8220bd317._SX640_QL80_TTD_cambiato. Avevo notato un frammento di vernice staccarsi dalla tela. E mi è sembrato che ci fosse un dipinto tutto diverso, sotto…» È con queste parole intrise di romanticismo che Lisa capisce che si sta innamorando, a dispetto di ogni previsione, di un’altra donna.

La voce narrante è così vera da sembrarti un’amica che si sta confidando con te, davanti a una birra: è proprio quella di Lisa, aspirante scrittrice e aspirante… slave.

È una voce che non ti stanchi di ascoltare, che sa dosare ironia, onestà e sensualità per raccontarti una storia sull’innamorato e sull’erotismo BDSM, ma che parla anche della natura umana… “Perché siamo tutti strani a nostro modo, ma in pace con noi stessi, un po’ folli s stupidi, oh, sì, e a che livelli di stupidità possiamo arrivare. Tutte cose che ogni giorno cerchiamo di nascondere dietro il nostro sorriso di sempre…”

Che dire dei disegni? Meravigliosi. Pieni di sensualità e movimento, pieni di dettagli che prendono vita davanti ai tuoi occhi e raccontano più delle parole.

Stjepan Sejic non lascia niente al caso, persino i baloon di tanto in tanto acquistano forme insolite per abbinarsi allo stato d’animo di chi parla. E pensare che questa storia, come racconta lui stesso nella parte finale (e ricchissima) del volume, dedicata al making of, è nata un po’ per caso. Si trattava di illustrazioni erotico fetish create per vincere uno spaventoso blocco dello scrittore che lo tormentava da un po’. Poi le illustrazioni hanno dato vita ia primi sketch, fino al momento in cui Ally e Lisa si sono prese la loro storia. Si, perché a volte sono le storie che ci scelgono e non viceversa.

Annunci

Un pensiero su “Sunstone: amore e BDSM ai tempi dei nerd

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...